Valore

In questi ultimi 5-6 giorni Barbie è un po' più fragile del solito, piange per un nonnulla e si commuove moltissimo quando le fanno i complimenti in privato per la beltà del suo blog.
Si illude a volte di essere una scrittrice vera, poi però incappa per caso in scritti straordinari di scrittori veri per davvero, come questo di Erri De Luca.

E dopo aver letto, ed essersi commossa fino ad avere i lacrimoni, averne stampate due copie in formato A4 da portare a casa all'infanta, l'una, e da donare all'Ufficiale, l'altra, decide di condividere con i suoi lettori questa cosa così bella:

VALORE di Erri De Luca

Considero valore ogni forma di vita, la neve, la fragola, la mosca.
Considero valore il regno minerale, l'assemblea delle stelle.
Considero valore il vino finché dura il pasto, un sorriso involontario, la stanchezza di chi non si è risparmiato, due vecchi che si amano.
Considero valore quello che domani non varrà più niente e quello che oggi vale ancora poco.
Considero valore tutte le ferite.
Considero valore risparmiare acqua, riparare un paio di scarpe, tacere in tempo, accorrere a un grido, chiedere permesso prima di sedersi,
provare gratitudine senza ricordare di che.
Considero valore sapere in una stanza dov'è il nord, qual è il nome del vento che sta asciugando il bucato.
Considero valore il viaggio del vagabondo, la clausura della monaca,
la pazienza del condannato, qualunque colpa sia.
Considero valore l'uso del verbo amare e l'ipotesi che esista un creatore.
Molti di questi valori non ho conosciuto. 

Ecco. Vorrei tanto averlo scritto io. Ma è anche così bello trovare qualcuno che, così bene, sa dar voce ai miei pensieri.

5 thoughts on “Valore

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *