Teenager!

Sono una madre più degenere del solito: ho fatto passare sotto silenzio il compleanno dell’Infanta! Che oltre tutto diventa ufficialmente TEENAGER! Cioè entra in quel periodo della vita dove – rubando l’idea ad un amico psicologo – non c’è campo. Cioè noi genitori tentiamo disperatamente di comunicare con questi spilungoni brufolosi che ci girano per casa, ma il dialogo non prende, non ci si capisce insomma…

Diciamo che io sono abbastanza fortunata, e per il momento ho ancora un paio di tacche…

 

Cose che fanno le teenager (o almeno: che fa l’Infanta Teenager):

         telefonano

         messaggiano le loro best

         passano ore e ore su facebook e/o msn

         fotografano

         si fotografano (macchina fotografica o cellulare nella mano destra, che punta dall’alto, faccia a tre quarti, sguardo assassino)

         si fanno la doccia ogni 3-4 ore

         si pettinano

         si lavano i capelli ogni 3-4 ore

         usano lo sciampo come venisse fuori direttamente dal rubinetto di casa

         si piastrano i capelli (se mossi, se no li arricciano)

         si pettinano

         lasciano roba per terra (borsa dei libri, vestiti, scarpe, calze, mollette, capelli.. tantissimi capelli)

         vanno a scuola

         mangiano tantissimo

         si pettinano

         sentono la musica sul cellulare

         si truccano (coi MIEI trucchi)

         guardano mtv

–     si innamorano dei compagni di scuola, al ritmo di una volta alla settimana

         passano ore e ore ad abbinare i vestiti

         si pettinano

         chiedono tante coccole la sera sul divano davanti a x factor

 

 

… che c’avrai anche 13 anni, cara la mia Infanta, ma quando fai gli occhioni da bambi è sempre come se ne avessi tre….

 

La tua Mater

 

 

 

 

 

11 thoughts on “Teenager!

  1. Che carina la descrizione, perfetta in tutti i particolari. Mi chiedo, ma vengono coniati in serie?? Tutti uguali sotto qualsiasi cielo…
    Beh, no. Mi viene ora in testa che, purtroppo una gran parte di mondo ha altri problemi, se ci arriva a 13 anni…
    Ma come ritratto dei nostri ragazzi è gustosissimo :  )) Ciao! irene

  2. fantastica descrizione, che fotografa anche con precisione l'aspetto, psico-mento-fisico, dei numerosi bruconi che mi trovo davanti a scuola (essi, sempre teen, sono un po' più grandi dell'Infanta, ma sono quasi tutti maschi, quindi, con lo spannometro, direi che si equivalgono…)

  3. Ma ti ricordi com'eri tu a 13 anni?
    Ti innamoravi dei compagni di classe e dei compagni del catechismo, non scrivevi sms ma lunghe lettere quelle si', cercavi di stare dentro ad un paio di jeans di almeno due taglie piu' piccole correndo il rischio di una attacco di appendicite perforante, combattevi  i brufoli con il dentifricio e potrei continuare…..
    Auguroni INFANTA e abbi tanta pazienza con la mater!!!
    Michela

  4. AHAHAHAHAH che ridere! Io già solo quando ho visto diventare ragazzine le bimbe a cui facevo da baby sitter sono invecchiata di 10 anni, figurati ora che la maggiore (21 anni) va a convivere con il fidanzato… maròòòò che shoc. La minore invece (16 anni) ha appena speso 620 euri in extension…

  5.  
    Lei mi ha taciuto un fatto sì importante?
    Mi perplimo e lo faccio ancora di più pensando alla mia di teeenager, oramai universitaria.
    Ah bei tempi di ordinaria follia.
    Con quell'ordalia ormonale che pervadeva chiunque e comunque ogni luogo fisico e spirituale.
    Mi perplimo più per l'inevitabile oggi che per il ricordo di un inenarrabile ieri. Maledetto il tempo che sfugge come sabbia tra le dita.
    Omaggi infinitamente l'Infanta e le auguri, da parte mia, il meglio della sua età.
    Ne serbi il ricodo, così orgogliosa potrà sempre dire: Io c'ero !

  6. tu nn hai idea di che fortuna ti sia capitata con l'Infanta!!!
    Non ti ricordi di tua nipote a 13 anni??

    L'Infy è infinatamente dolce,  educata , gentile, un po' riservata forse, ma  va bene cosi, nella parafernalia degli adolescens …….

    e ringrazia il cielo per favore, non hai lingua sufficiente a farlo?

    la sorer

  7. Non farti intenerire.

    Per loro stai passando dalla fase di MammaChioccia a quella di MammaBancomat.

    La soluzione è una:

    NON FARE PRIGIONIERI.

    (Se hai rimorsi, non ti preoccupare. Rileggerai con commozione  i tuoi estratti conto di questo periodo tra qualche anno… e saprai di aver agito nel giusto).

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *