C’è sempre chi è messo peggio

Partenza per Parigi.
Recatami come al solito all’edicola dell’aerostazione, mi accingo a fare incetta di riviste gossip, settimane enigmistiche e libro di Camilleri per sollazzarmi in viaggio.
Sto per afferrare il solito Vanity Fair, ma poi la copertina di un’altra testata (‘A’) catalizza inesorabilmente la mia attenzione:
Ballando ballando ho dimenticato Johnny Depp
il titolone campeggia su un gradevolissimo primo piano di Vanessa Paradis (che per chi non lo sapesse è stata, tra le altre cose, anche la moglie di Johnny Depp. Che per chi non lo sapesse è l’uomo più sexi e bello del globo terracqueo. E credo anche non sia un cretino, ecco).
Dimenticare Johnny Depp. Johnny Depp.
…ma io non pensavo fosse umanamente possibile! Forse Vanessa Paradis è una cyborg.
Non me lo dimentico io, e non siamo neanche usciti insieme una volta per sbaglio !
Lo vedi che come ti guardi in giro c’è gente, tipo la Vanessa, messa molto ma molto peggio di te ? Cioè, di me, volevo dire.. eppure ballando ballando l’ha sistemato per bene nel dimenticatoio, il Johnny!
Bon, io appena torno da Parigi mi iscrivo a un corso di polka…