E’ veramente tempo di pausa

son messa talmente male che ieri sera, pur di non cucinare, io e l’Infanta abbiamo mangiato al McDonalds. Che una volta ogni tanto si può anche fare.  Da rilevare che:

– Il Mc Donalds è pieno zeppo di bambini molto brutti e molto sporchi. Una piccoletta  era tale e quale Elio, soprattutto le sopracciglia: foltissime,  tipo moquette di albergo inglese, dello stesso colore peraltro. E voglio sperare NON altrettanto piene di acari. Tanti bambini (sudati) correvano verso la struttura tubolare dove detti infanti solitamente giuocano scatenati, lasciando una scia bella consistente del tipico afrore di bambino sporco…

– ho potuto sentire che tanti genitori conducono questa conversazione-tipo: Lukrezia, cosa vuoi? QUETTO L’hamburger? ttti Sei sicura? TTTI !! MA POI LO MANGI??… Ora: se abbiamo tutti questi dubbi 1) perchè ce l’avete portata la Lukrezia, al McDonalds?? 2) se volete crearle un bel problema alimentare siete sulla strada giusta  3) alla fin fine cos’altro può fare, con l’hamburger la Lukry? Io avrei un sacco di idee, da tirarvelo dietro a nasconderlo in casa, incastrandolo ben bene sotto un mobile mentre voi guardate da un’altra parte, così da accorgervene solo a putrefazione ormai avanzata, per via dei vermi che strisciano fuori…ma comunque non sono fatti miei.

– mentre ero in coda si è avvicinata una signora che ha lanciato uno sguardo d’intesa al cassiere, che le fa: Signora, lei ha la patata grossa, vero? . Io ero ALLIBITA !! Ma come cavolo fa a saperlo??  mi sono chiesta. Poi in realtà ho capito che si trattava solo di un ritiro tardivo di una grossa porzione di tuberi fritti tagliati in formato stick…