Primo di agosto

Cosa si fa: si prende il sole fuori in giardino, bagnandosi sovente con la canna dell’acqua, si lavano i nani da giardino (presenti fra i cespugli in numero di 3: essi si chiamano Angolo, Mongolo, e Miagolo) che ne hanno tanto bisogno, si dà da mangiare all’animale domestico (Whisky Saetta), si scambiano due chiacchiere con la moglie del carabiniere al piano di sopra che stende il bucato

Cosa non si fa: non si esce e  non ci si muove troppo. Non si sta svegli.

Cosa non si dovrebbe fare (ma poi….): non si cerca di mettere il guinzaglio a Whisky(eh, Infanta??!!! ci siamo capite?) , e non si pota il glicine senza guanti da giardino (morde)

Cosa si mangia: guazzetto tiepido di polipetti su pane carasau

Cosa non si mangia: la polenta, per esempio.. o il brodo!

Io trovo che agosto  inviti  all’ozio e al pesce in maniera veramente inesorabile.

5 thoughts on “Primo di agosto

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *