Prima della tragedia

…avevo preparato questo post al nostro ritorno da Madrid dove io e l’Infanta siamo state un paio di giorni per una fantastica vacanzina! Era il nostro regalo di compleanno

Ora, quel che caratterizza la vacanza con l’Infanta è la nostra subitanea trasformazione in due debosciate schiave totali del consumismo: tempo 3 minuti dal decollo e i 3 sedili occupati da due soli culi (i nostri) si trasformano nel salotto casa nostra. Subito tiriamo giù tutti i tavolini, i nostri giubbotti (e anche un paio di quelli dietro di noi) vengono trasformati in coperte e cuscini per creare l’atmosfera tipica dell’Orient Express, ci slunghiamo giù lascive su tutta la superficie disponibile, tipo matrone romane,  facciamo man bassa di snacks e bibite fortemente gassate (esaurendo già il 50% del budget di tutta la vacanza) tiriamo fuori libri, fumetti, riviste, settimanaenigmistica, penne, matite, pastelli, acquerelli, caramelle, cicche, moncheri di contrabbando, mangiamo, beviamo, ridiamo sgangheratamente a voce altissima incuranti dei possibili dormienti, ruttiamo per via dell’anidride carbonica e soprattutto suscitiamo estrema invidia nei viaggiatori circostanti, i quali  si precipitano ad acquistare anche loro freneticamente snacks e bibite (easyjet dovrebbe riservarci una percentuale…) cercando invano di imitarci! Ma non hanno nè la S.E., nè le altre amenità di cui noi disponiamo in abbondanza e soprattutto NON tracimano, come noi, buonumore ed euforia da ‘finalmente vacanzina!’

E dire che io fino a tre minuti PRIMA del decollo cagavo come un idrante causa virus malefico e invece un nanosecondo DOPO mi ammazzavo di risate, pringles e acqua Perrier (che per me vale più di tutte le cochecole del mondo)

Altro che fermenti lattici… potenza del volersi bene!

 

 

6 thoughts on “Prima della tragedia

  1. Lagioia negli occhi della propria figlia.
    L’Antitutto per eccellenza, un salvavita per tutte le stagioni, per tutte le occasioni.
    Come la capisco, signora mia, come la capisco.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *