Fatti salienti che riguardano l’Infanta

Prima del compimento del primo anno di vita, l’Infanta è rotolata svariate volte giù dal lettone dove io la deponevo con amore (ma forse non abbastanza) per il sonnellino pomeridiano; l’operatore della Clinica Pediatrica di Pavia, da me interpellato telefonicamente per la quarta volta in merito ad eventuali possibili danni alla neonata, mi ha malamente apostrofata: ‘Signora, ma metterla a dormire da un’altra parte.. ci ha mai pensato??’

Prima del compimento dei due anni di età, l’Infanta ci cibava di cimici vive estraendole dai meandri delle piantagioni di pelargoni multicolori sul balcone: gli effetti sul suo alito li lascio alla vostra immaginazione. Prima dei tre leccava con gusto le suole delle calzature di tutta la famiglia (con una spiccata preferenza per le Timberland invernali) nello sgabuzzino. Più o meno nello stesso periodo cercava di porre fine alla sua breve ma già travagliata esistenza tirandosi in testa il vaso del photos situato in cima alla libreria del bagno (si, avevamo la libreria in bagno.. e allora??)  aggrappandosi con le sue manine leggiadre alle foglie che sfioravano il pavimento mentre vi si trovava parcheggiata sul vasino.

Tra i tre e i sette anni andava in giro in maniche corte a febbraio, e a piedi nudi nel parco a dicembre, il che suscitava l’invidia di tutti gli altri bambini intabarrati, da ottobre ad aprile, in parka di muflone imbottito, cuffia tibetana, sciarpa di pile e muffole da sci, nonchè il riprovevole giudizio di tutte le madri presenti (… che razza di mamma degenere.. Alexia, vieni qui che ti soffio il naso, e mettiti il paraorecchie di coniglio, che fa freddo… Infanta, togliti le infradito e vieni qui a bere un goccio di Baileys, che fa freddo…)

  

Invece, in epoca più recente, l’Infanta si dedica a nuove attività di carattere ludico – coreutico: compone, unitamente a ragazzette della sua classe che rispondono al nome di ‘Sere’ o ‘Gre’, degli orrendi balletti di gusto discutibilissimo, ovviamente inguardabili, sulle musiche de ‘Il Mondo di Patty’ e mi costringe a osservarne le movenze al grido di ‘Maaateeeerrr !! Guarda che figataaaaa’…e intanto rotea fuori tempo polsi  e bacino,  si toglie e si rimette il capello di paielletes dorate e tenta disperatamente di fare il moon walk…sottolineo ‘tenta’ e ‘disperatamente’.

 

Io le voglio tanto tanto bene, ma era assai meglio quando mi baciava dopo aver mangiato le cimici…

21 thoughts on “Fatti salienti che riguardano l’Infanta

  1. ma dai… non dirmi che quando l’infanta eri tu non hai MAI composto balletti discutibili ed inguardabili unitamente a ragazzette della tua classe… o che non hai MAI fatto qualcosa che trovavi talmente strabiliante ed entusiasmante da cercare di attirare l’attenzione di qualcuno che ti fosse caro… non ci crederò MAI!!!
    pensare che a me succede ancora adesso, solo che invece di coinvolgere la mamma, coinvolgo l’uomo!
    è bello, non diventare TROPPO adulti!

  2. Per paradosso, ultimamente ho avuto un lavoro da sbrigare vicino casa mia, ed il lavorante si chiamava: Infante, e veniva dall’Equador, un simpatico giovanotto di 40 anni che ha saputo fare bene il suo lavoro. D’origine misto-europeo-azteco. Un saluto da Sar.

  3. Sentimaaaaaaaaaa
    la Macarena unvà proprio più eh…
    E chi é Patty, quella ragazzuccia con l’apparecchio de fero e le sopracciglia pettinate malamente e le trecce massicce come corde avvolte alle bitte del molo di Viareggio?
    oggesù….bella la mia Hether Parisi e la mia Famiglia Bredford….

    Mimì

  4. Io componevo balletti sulle musiche di Non è la rai….

    Ma L’infanta sa che racconti i suoi "fatti salienti"?
    Che ne pensa?
    Voglio vedere codesti balletti dal vivo.. ahssì!

  5. oooooooooooooooooooo yes!! I’m the number one!!! XD
    e al parco a piedi nudi, dove le bambine mi dicevano: "ma così ti sporchi i piedi!"
    e io che rispondevo: "ma poi stasera me li lavo…"
    dos besos

    l’Infanta

  6. La mia infanta 11enne è ormai dall’estate scorsa che è a rota di Michael Jackson, mi ha fatto comprare tutti i dischi in commercio nonchè scaricare quello che in commercio non è..poi passa pomeriggi a ballare da sola o con le amiche inventando coreografie che mi costringe ( ma io mi diverto) a vedere.. Comunque meglio MJ di Patty!!
    barton18

  7. meglio così, meglio così

    l’originalità a tutti i costi non
    è che un altro tipo di conformismo,
    non troppo diverso da quello più diffuso
    ma forse solo più scomodo.

    meglio un bel bagno di cose normali,
    meglio che sia contenta lei di sè che tu di lei

    [diversi per scelta >< diversi per forza]

    ah mi raccomando,
    quando comparirai sul divano di quel simpaticone dei pacchi
    poi manda un saluto ai tuoi lettori :-)

  8. Riguardo i pregressi dell’Infanta, nostra personalissima ed incontestabile icona, cui porgo come sempre i doverosi ossequi, mi permetto di farLe osservare come Ella esibisca, in maniera fresca, seppur venata di quell’ incontrollabile martellamento mediatico, la propria prima adolescenza.
    Ricordo con tenera indulgenza, le lunghe cavalcate fatte in arcione della testiera del mi letto, inseguendo, ovvero inseguito, da banditi ed indiani.
    Se l’Infanta é rapita dalla complessa vivacità di Tersicore e Lei ne deve gustare i sudati risultati, ricordi che potrebbe aver di fronte una nuova étoile. Se nel pur breve suo peregrinare si sia abbandanota ad una ricerca, non certo consona e fuori dagli schemi comuni, si rallegri. Nulla spaventa o può farlo, il miglior frutto della sua vita.
    La presa di coscenza della natura e delle sue asperità, ne ha fortificato l’anima e corroborato il corpo, sì da attendre fiduciosa al futuro.
    Come potremo fermare la carne viva che cresce?
    Così chiosava, nei miei riguardi mia nonna, d’antica saggezza contadina.
    Così oso chiosare anch’io e se quello é l’indirizzo, non vedo di che paventare chissà che.
    Omaggi a Lei, all’Infanta e al suo Gentiluomo.

  9. ma l’infanta legge il tuo blog?
    e se sì ti vuole ancora bene dopo aver letto info su di lei?
    sicura che anche lei non ne stia gestendo uno in cui parla della "mater"??
    baci,
    lil

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *