E’ veramente tempo di pausa

son messa talmente male che ieri sera, pur di non cucinare, io e l’Infanta abbiamo mangiato al McDonalds. Che una volta ogni tanto si può anche fare.  Da rilevare che:

– Il Mc Donalds è pieno zeppo di bambini molto brutti e molto sporchi. Una piccoletta  era tale e quale Elio, soprattutto le sopracciglia: foltissime,  tipo moquette di albergo inglese, dello stesso colore peraltro. E voglio sperare NON altrettanto piene di acari. Tanti bambini (sudati) correvano verso la struttura tubolare dove detti infanti solitamente giuocano scatenati, lasciando una scia bella consistente del tipico afrore di bambino sporco…

– ho potuto sentire che tanti genitori conducono questa conversazione-tipo: Lukrezia, cosa vuoi? QUETTO L’hamburger? ttti Sei sicura? TTTI !! MA POI LO MANGI??… Ora: se abbiamo tutti questi dubbi 1) perchè ce l’avete portata la Lukrezia, al McDonalds?? 2) se volete crearle un bel problema alimentare siete sulla strada giusta  3) alla fin fine cos’altro può fare, con l’hamburger la Lukry? Io avrei un sacco di idee, da tirarvelo dietro a nasconderlo in casa, incastrandolo ben bene sotto un mobile mentre voi guardate da un’altra parte, così da accorgervene solo a putrefazione ormai avanzata, per via dei vermi che strisciano fuori…ma comunque non sono fatti miei.

– mentre ero in coda si è avvicinata una signora che ha lanciato uno sguardo d’intesa al cassiere, che le fa: Signora, lei ha la patata grossa, vero? . Io ero ALLIBITA !! Ma come cavolo fa a saperlo??  mi sono chiesta. Poi in realtà ho capito che si trattava solo di un ritiro tardivo di una grossa porzione di tuberi fritti tagliati in formato stick…

 

22 thoughts on “E’ veramente tempo di pausa

  1. Io toglierei la patria potesta ai genitori che portano i figli da McDonald… comunque i risultati dell'educazione alimentare sono sotto gli occhi di tutti.

  2. e i genitori che ci portano i figli, pure soppressi!
    Ho visto cose che voi umani non potete neanche immaginare, tipo:
    . famiglia olandese che dava le patatine del McD a un bimbo  di meno di un anno, come piatto unico, al seggiolone! Mentre loro si mangiavano cose innominabili , in un ristorantino peraltro niente male.
    . famiglia americana che ha fatto un sandwich cosi composto: burro spalmato sul pane al latte, paltata di maionese, patate fritte, altra paltata di maionese. Il panino e' stato dato a un bimbo che NON CAMMINAVA ancora, e non era tetraplegico.Quindi avrà avuto si e no un anno.

    ……………………………….

  3. La Chicca non ama particolarmente il MD sia per la capoccia che le abbiamo fatto sopra che per la scarsa qualità della carne che è benissimo in grado di distinguere da sola (nonchè per le porzioni, a casa mia ritenute microscopiche anche perchè troppo sbilanciate verso l'imballaggio ;)
    Leela

  4. Ma neanche l'Infanta, a dir la verità… prende un Chichen, ne mangia mezzo ed invariabilmente lo pianta lì dicendo 'non è tanto buono…'

    barbie sloggata

  5. Quanta gente virtuosa c'è al mondo!
    I MacD sono come l'influenza (i fotoromanzi per chi ha superato i 40), tutti l'hanno provata; ma, schifati, tutti si estraneano.
    Ho dovuto soccombere anch'io e….mica è male, dàài!
    Nei Mac io impazzisco per il MacFlurry (si scrive così?), quello con i smarties.
    Sono golosissimo, rinuncio al paninazzo pure.
    Comunque, è da prendere come il sale: q.b.

    Finchè il maleodorante olezzo proviene dai bambini, si può anche accettare.

  6. Correreoltre: io sono completamente d'accordo. Tant'è che l'avanzo di Chicken dell'Infanta me lo sbafo IO !

    Barbie sloggata

  7. Io sono stretta fra sorella vegetariana-biologica-salutista che nutre i figli con cibi sanissimi-biologici-salutisti e cognata di moroso che al Raptor, all'età di mesi 18, dava le patatine del mercato fritte nel Paraflu, il brasato e il cotechino.

  8. Simpatico questo post e molto vero. Mia figlia porta i nipoti al MD molto molto di rado e loro lo ritengono un premio, in quanto realizza un grande desiderio quasi mai appagato.

  9. Io ho frequentato molto MD in fase adolescenziale… Infatti ho passato gli ultimi anni sotto cura per i problemi che mi ha procurato. Immaginiamoci l'effetto su dei bambini piccoli, che tra l'altro dovrebbero essere educati ad una alimentazione sana :)

  10. Credo che più andremo avanti e più quei posti fuggiranno in basso, intendo dire in peggio. Colpa della globalizzazione di POVERTA'! Un saluto da Sar.

  11. Mia cara, converrà con me che quando ci si reca al MD, di norma si é alla frutta.
    Concorderà con me che urgono, senza indugi vacanze in luoghi ove si può solo alimentarsi con le tre T (Terra Tradizione Territorio).
    Dopo le sue ultime avventure, credo che si debba abbandonare a vacanze sfrenate.
    Vacanza come assenza, ozio come polare, fancazzismo come regola di vita.
    Non si preoccupi, rimaniamo noi a far la guardia la bidone di benzina (tanto é vuoto, stante l'economia attuale).
    Vada e si riposi e ne goda di quel riposo meritatissimo.
    Ossequi l'infanta e omaggi il di Lei Gentiluomo..
    Ci rileggiamo al suo ritorno e con gioia apprezzeremo i sui racconti feriali.

  12. contraria a portare i propri figli in questi posti immondi… se li scopriranno loro all'età giusta con gli amici…

    detto ciò:
    burger king tutta la vita (inteso come una volta ogni tanto, eh!), che non c'è proprio paragone!

  13. ciao, sono capitata per caso sul tuo blog!!!! tra l'altro non ricordo come.. mha, sarà la stanchezza da sonorientrataallavorodatregiorni-edhoancorailjetlegdasmaltire-seppurpensassisbagliando-chefosseunprodottoinventatodalmarketingdinonsoqualecasafarmaceutica-pervenderenonsoqualesonniferotranquillante-
    comunque, volevo solo complimenatrmi con te per gli squisiti e sorprendentemente comici post che scrivi!
    un saluto
    Barbara

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *