Dieta!

Ok, non si poteva più andare avanti così. Basta coi menu a base di gorgonzola e fritti misti, i tiramisù e i profitterolles serviti a colazione, le pizze con quadrupla mozzarella … basta!  Ho preso il coraggio a quattro mani, e sono andata – udite udite – dalla Dietologa!
 
Io, francamente, mi aspettavo dicesse: ma signora Barbie, ma cosa vuol dimagrire??? su, cosa vuole che siano quei 6-7 chili di troppo, concentrati per lo più su cosce-pancia-fianchi-braccia-mento-polpacci (sapete che io non sono MAI riuscita a mettere i calzoni dentro gli stivali??) via, torni a casa e si faccia un bel panino col salame di Varzi!
Macchè, la sordida individua invece:

  1. mi costringe a salire su un macchinario tecnologico che misura il grasso dentro e fuori di me (mi domando: anche quello dei capelli??)
  2. mi sottopone ad un serratissimo terzo grado sulle mie abituni alimentari: e cosa mangia a colazione? e spuntini? E per cena? e si sveglia di notte e apre il frigo e mangia quel che c’è, tipo l'avanzo freddo di parmigiana?? (ora: quand’anche fosse vero vi pare che risponderei si lo faccio?? ma neanche per sogno !!.. e poi: come fa a saperlo??)
  3. mi PESA (cacchio, questo non me lo aspettavo proprio.. mi ha scoperto!!)
  4. mi ammonisce severamente col dito
  5. mi congeda disgustata, consegnandomi 53 pagine di dieta, e dichiarando: cara la mia Barbie, deve perdere 6 kg. Con questa dieta vedremo i risultati tra 72-86 giorni. Arrivederla.

 
Sono basita, e dalla losca figura, e dalla precisione e dalla dieta.
La dieta.
 
Ora, io ho sempre avuto a che fare con persone che mi parlavano entusiaste della loro dieta e mi dicevano:

  1. guarda, sono a dieta e mangio più di prima! Non riesco neanche a finire tutto
  2. faccio una dieta dove puoi mangiare DI TU-T-TO!
  3. è facilissimo, basta fare gli abbinamenti giusti, e puoi mangiare quel che ti pare, in quantità!
  4. Ma sai che l'Irene ha appena fatto una dieta dove mangiava solo proteine e grassi saturi animali e ha perso 10 chili??
  5. la mia dieta prevede che mangi 5-6 volte al giorno
  6. Con la mia dieta il sabato sera posso mangiare la pizza. Al metro, anche due, di metri..

L’Irene, nella fattispecie in questione, l’ho rivista due giorni fa, e probabilmente deve aver pregato sant’Antonio, perché i 10 kg, li ha ritrovati. Tutti, eh! Sembran 12, vi dirò…
 
Una volta a casa ho aperto la prima pagina della mia, di dieta. Lunedì, giorno 1: pasta con i gamberi. Bene! Mi piacciono, i gamberi!!
Pasta: 40 grammi
Gamberi: 20 grammi
Salsa di pomodoro: 30 grammi
 
Ora… sapete quanti sono venti grammi di gamberi? Due. Sono due gamberi.
E 40 grammi di pasta sono 32 fusilli. 32. Non uno di più. Li ho contati.  
Colazione: 30 grammi di biscotti. Se vi piacciono i Digestive, che sono i biscotti che mangio io,  sono due anche loro. Due biscotti.
 
Vabè. Non mi faccio prendere dallo sconforto. Compro 6 gamberi e mi faccio tre belle porzioni di pasta! Poi preparo pollo e pesce senza grassi in micro-prozioni singole, e stocco contenitori monodose e scatolette nel freezer da portarmi in ufficio per pranzo. Ho anche la dieta di emergenza, caso mai  dovessi sgarrare. Ma io NON sgarro.
 
PRO:
 

  • – ho già perso 5-6 etti!
  • – posso usare quantità illimitate di dolcificante!
  •  
    CONTRO:

    – di notte sogno di mangiar nutella spalmata su larghe e spesse fette di mortadella ai pistacchi
    – la povera Infanta non può far merenda con le amiche davanti alla tv perché la dispensa è totalmente sprovvista di generi primari di conforto tipo salumi, formaggi, creme spalmabili, pane, biscotti, merende, olive taggiasche in olio extravergine, foie gras d’oie, trifole e cacciatorini. Di fatto, la mia dieta rischia di compromettere seriamente la sua vita sociale

  • – la preparzione delle mie miniporzioni per tutta la settimana prevede che io cucini a ciclo continuo h24, più di prima. E NON sforno manicaretti. La roba più esotica che ho prodotto è il sugo pomodoro ricotta (20 g. di ricotta…)
  • – nessuno che si accorga che sono dimagrita!! Nessuno che mi saluti dicendomi ‘ma Baaaarbie!! Sei tutta pelle e ossa !!’
  • – odio i cavolini di bruxelles, e la mia dieta li prevede 3 volte la settimana…  
  • – ho scoperto che il sapore del dolcificante mi fa CAGARE 
  •  
  • E' tutto. Sono già al giorno 3.  Mi consolo pensando che mancano solo 69-83 giorni all'obiettivo. Con di mezzo le feste di Natale però…
  •  
  •  
  • 11 thoughts on “Dieta!

    1. Che cagate le diete delle dietologhe. Fotocopie tutte uguali. Avrò la mia testa dura, ma per me i biscotti a dieta non si mangiano. E la ricotta è una magra consolazione (scusami il gioco di parole!!!!)… e il dolcificante, ma per carità.
      Se smetti di fumare smetti di fumare, non inizi nè a farti le canne nè a cercare surrogati nelle ortiche arrotolate, no?
      Si mangia sano e basta.
      Ora, non te lo sta dicento 'sta silhouette, la pizza ci sta, anche un cioccolatino, basta avere intelligenza e moderazione.
      Se una dieta prevede di cucinare ore soppesando tutto, di privarsi di un sacco di cose, di prepararsi 2 gamberi (AHAHAAHAHAHAH) e di mangiare i cavolini che non piacciono, è destinata ad essere abbandonata miseramente per un milione di motivi.
      E se la dieta di Irene non ha funzionato sai che c'è? Che non è che di grazia ricevuta uno perde 10 kg e poi può vivere di rendita… la dieta, o meglio, il regime alimentare corretto, ci deve accompagnare a vita, non si torna mai più a mangiare da schifo come prima!
      Non è che una mattina dopo 68-72 giorni ti pesi ed hai perso i tuoi 6 kg e allora via libera alla Nutella spalmata sulla mortadella. Devi considerare di dire ADDIO per sempre alla Nutella e alla mortadella, salvo rare rarissime occasioni.
      Devi imparare che certe cose non ti piacciono, non ti servono. Io la vedo così: ad esempio, in Messico mangiano le formiche con lo zucchero… mmmm, chissà che buone! Ma anche no! Che mi frega di mangiarle? Vivo bene senza? E allora vivo bene anche senza la Nutella.
      Non so se sono stata "spiegata" ma a far la dietologa delle fotocopie mi cadono le braccia… la facevo pure io.

      Fonti: esperienza personale.

    2. Romins scusa ma non sono d'accordo!!!
      Arriva un momento (ogni tanto) in cui bisogna darci un freno, perchè ci sia ccorge di "aver ingoiato se stesse"….non sono 20kg…sono 5/6 ma ti senti appesantita e le cose non si abbottonano, ti fanno il rotolino e sembri tua madre….
      A quel punto se "qualcuno" ti segue, ti pesa e ti redarguisce quando (e succederà!) ti scappa in bocca quella fetta di panettone col gorgonzola che proprio non c'era in dieta (neanche 20gr.)…ben venga!
      Io sono refrattaria a diete e dietologi…però ogni tanto mi tocca….perdo quei tre/quattro chili, faccio pace con me stessa….e poi riprendo amabilmente a mangiare schifezze…..per i successivi sei mesi!
      Pensa se non lo facessi mai: sarei raddoppiata!
      Quindi tifo per i tuoi sei etti persi con la speranza che fino a Natale diventino di più….al punto che qualche parente o amico che ti vedrà durante queste feste potrà commentare: BARBIE….ma sei tu????? hai perso 10 anni con questa dieta!
      Anzi, mi hai fatto venir voglia….faccio in tempo a comprare 2 gamberi per pranzo???
      ; )))
      Nicoletta da Roma

    3. No!!! Le feste di Natale no!!!!
      Senti,ma ti sembra il caso di cominciare una dieta in dicembre?
      Non ti converrebbe cominciare il 2 gennaio?
      In bocca al lupo,
      l'Utente Anonimo

    4. sono daccordo con Romins!
      tu comincia a fare la dieta, ma seriamente pero'!
      Pero' poi devi stare attenta come dice Romins, altrimenti  farai la fine di Nicoletta, la FISARMONICA!

      meglio adottare un regime alimentare corretto!

      Il tuo problema pero' è ben piu' serio: a te piace cucinare, e tanto anche!
      e mangi quel che cucini, ovviamente, quindi è come il gatto che si morde la coda.

      Stai in campana!

    5. Questa dietologa ti ha fatto fare il diario alimentare?
      Ti ha chiesto cosa ti piace e cosa no?
      Ti ha chiesto come quanto e secondo te perchè sei ingrassata?
      Ti ha fatto fare gli esami del sangue?
      Se la risposta è no, mi spiace ma penso che ti abbia dato una dieta da fisarmonica………………..

    6. Ma ingrassare e dimagrire 5/6 non ti fanno fare l'effetto fisarmonica….non esageriamo!!!
      Cinque chili in meno ti depurano, ti sgonfiano, ti danno un minimo di sicurezza in più, ma non ti cambiano la fisionomia!
      Insisto nel dire che Barbie fa benissimo a seguire un'esperta se la cosa la aiuta di più…
      E' ovvio che le regole di mangiar sano, non eccedere, evitare accoppiamenti calorici azzardati li conosciamo tutti, forse a volte serve uno stimolo maggiore, una guida per un periodo che ti sproni…why not?
      Piuttosto facci sapere come continua, io tifo per te!
      Nicoletta da Roma (che ieri ha mangiato sano sul tuo esempio!)

    7. Mangiar sano non significa rinunciare al gusto… e ve lo dice una che la dieta la deve fare per motivi di salute e alla quale cinque kg in più non dispiacerebbero…

    8. Dieta.
      Dall'alto di un ventennale duro ed onesto labvoro mandibiolare, non mi ci metto certo a pontificare di diete o non diete.
      Vedo gli effetti della dieta che sta facendo mia figlia.
      A lei funziona benissimo e badate ha la serena sventatezza delòle ventenni.
      Lei mia cara, con l'abilità consumata che la contraddistingue questa manciata di giorni li supererà brillantemente e quei kg che la disturbano spariranno.
      Ne sono certo.
      Come son certo del suo cuore di mamma.
      Suvvia un tubo di Pringle per l'Infanta e per la sua vita sociale.
      Mostri ancora una volta, che sa essere superiore a certi affanni.
      Cordialmente

    9. Ah la dieta, ne ho fatte tante io e di dieta in dieta ho preso – non perso, proprio preso – un numero di chili che se li quantifico corro a suicidarmi.
      Ovviamente il mio medico di base , una donna che peserà 45 kg, ma è piccolina , mi ha ordinato di … indovina? ma ho raggiunto un compromesso, inizierò dopo le Feste…

    Leave a Reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *