Dei viaggiatori e dei beni di consumo polacchi

Pare che in Polonia con 2000 zloty (500 euro) compri uno scooter – scrauso eh, mica un piaggio ! Compri una roba cinese, ma la compri.
Me lo comunica Piotr, il mio agente polacco in visita di cortesia in Italia. E’ arrivato ieri: 1 ora e 20 il volo dalla Polonia, 3 ore e 40 dall’aeroporto di Orio a qui.
Pare che il navigatore – polacco eh, mica un Garmin! – lo abbia fatto transitare da Calusco d’Adda, Bottanuco, Caravaggio, Riparia Cremasca, fino ad arenarsi qui nella provincia pavesina, dove è arrivato alle ore 17.20. E io che lo aspettavo per pranzo.
Gli ho proposto, la prossima volta, di venire direttamente con lo scooter cinese. Poi quando arriva gli do i soldi – veri eh,  mica del Monopoli –  e mi tengo lo scooter!
 

One thought on “Dei viaggiatori e dei beni di consumo polacchi

  1. Ma anche i collegamenti ferroviari da e per Bergamo non scherzano!

    Pure noi, lo scorso luglio: un’ora e mezzo da Riga ad Orio e quattro ore di treno per tornarsene a Trento…

    Ciao!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *